Altri corsi

Tutte le percezioni filtrate sono doveri e non piaceri. Mettendo a fuoco la tua attenzione sulle sensazioni che percepisci realmente, che spesso sono tutt’altro che spettacolari o entusiasmanti, riuscirai a perforare il velo delle illusioni e ad accedere alle sensazioni più vere.

Oltre al training di tantra – che è una proposta di percorso strutturata in vari incontri – organizziamo incontri spot dedicati ad argomenti particolari.
La proposta per il prossimo dicembre è dedicata all’universo femminile, per esplorare le potenzialità del femminino e i blocchi che spesso impediscono un’espressività piena.

Corsi

COVID-19: tutti i corsi si svolgono in modo sicuro e in rispetto delle norme vigenti (Ord. Min. Salute del 15 giugno 2022).

01
Talenti e Tabù
Prossime date in via di definizione

Domande frequenti sui corsi

Tutta la giornata. Non prendete altri impegni per il periodo del corso, sono assai intensi e le pause servono per riflettere, per dialogare, per condividere con gli altri. Anche se la giornata tipo va dalle 8.00 di mattina fino alle 23.00 circa (con delle pause per i pasti) non si deve temere l'intensità; mettersi in gioco libera moltissima energia, perciò i partecipanti raramente lamentano di stancarsi, anzi rimangono ancora svegli a parlare, a incontrarsi, a massaggiarsi.

Nessuno vi obbligherà a dire qualcosa che non volete dire. Nei nostri corsi vige un principio che è sempre piaciuto a tutti: ognuno va fin dove si sente di andare, fa gli esercizi che si sente di fare, dice le cose che gli va di dire. Poi man mano che le persone si conoscono, diventa più facile confidarsi; durante il training nascono delle relazioni molto belle in questo senso, eppure anche lì ognuno definisce in qualsiasi momento cosa intende dire e a chi.

Il prezzo è inteso a persona e include il 22% di Iva, da pagarsi all’inizio del corso (preferibilmente in contanti o assegni) e non rimborsabile nel caso di un tuo ritiro. Se ripeti un corso, puoi partecipare pagando solo la metà, finché ci sono posti disponibili. Al prezzo del corso si aggiunge il costo della pensione completa.
Non ti chiediamo una caparra però esigiamo una tempestiva comunicazione in caso di una tua eventuale disdetta prima dell'inizio del corso.
Dopo l’iscrizione (che avviene compilando il form nella pagina del corso di tuo interesse) riceverai la conferma di partecipazione con indicati orari e indirizzo dell'albergo dove si svolge il corso. Se ti iscrivi come single riceverai la conferma di partecipazione non appena il numero degli iscritti sarà piuttosto bilanciato tra uomini e donne.

Sia “Tantra - La via dell'estasi sessuale” sia “Tantra per due - Una guida per la felicità della coppia” sono adatti per entrare nell’argomento, per farsi un’idea prima di venire ad un corso. Si può iniziare con ciò che ispira di più. Ma non è indispensabile, ci sono molte persone che prima provano la pratica e poi approfondiscono la teoria sui libri. Le persone più mentali di solito prima leggono, poi valutano, e poi si iscrivono a un corso. Le persone più istintive ed emotive invece prima si tuffano direttamente nell'esperienza di un corso e poi rielaborano il vissuto sul piano mentale. Le persone visive preferiscono vedere sul video le lezioni di tantra e poi partecipare ad un corso. Non importa da che parte si inizi, è importante che alla fine ci si senta integri e soddisfatti. Tantra significa "strumento per espandere la coscienza". Espandere la coscienza è un atto che si può iniziare in qualsiasi momento della vita, non richiede preparazione, semplicemente ci si espande, si diventa più consapevoli, rilassati, aperti ai piaceri.

Non serve nulla di particolare, il tantra aiuta a vivere più intensamente la "normalità" piuttosto che a fare qualcosa di particolare. La cosa più importante da portare è la volontà di lavorare su se stessi, di mettersi in gioco, di conoscersi fino in fondo. Suggeriamo di avere con sè: una coperta, un cuscino sul quale sedersi comodamente, abiti leggeri che permettono di muoversi liberamente, carta e penna. Forniremo comunque indicazioni più puntuali al momento dell’iscrizione ad ogni singolo corso.

Durante i corsi nessuno deve fare qualcosa che non gli va di fare; in tutti gli esercizi ognuno è libero di andare fino al punto in cui si sente ancora bene. Chi si vuole spogliare si spoglierà, chi vuole restare vestito rimarrà vestito. Non si tratta di fare qualcosa o mostrasi in qualche modo, ma di comprendere e amare sempre più se stessi, perciò non è tanto importante cosa si fa, ma come ci si senti con quello che si fa.
In alcuni corsi come per esempio “Sessualità consapevole” stiamo per più tempo nudi che vestiti, in altri corsi come “I mostri interiori” non ci togliamo neanche la maglietta, ma "spogliamo l'anima". Comunque tutti corsi sono esperienziali e il vissuto corporeo è un argomento principale, con o senza vestiti.

Sì. I nostri libri parlano spesso di "uomo e donna", ma basta cambiare il significato in "donna e donna" o “uomo e uomo”. Ai corsi vengono anche coppie omosessuali, le esperienze essenziali sono umane e non strettamente legate all'orientamento sessuale.

Se hai altre curiosità sui corsi, leggi tutte le FAQ.